Raduno CCC

Carissimi Soci,

fuori dal trend abituale, il nostro Raduno Special Premier si è tenuto per questa edizione in giugno, una “calda” ed allegra edizione.

Il week end cinofilo del 17-18-19 agosto 2022 è stato per me e per più dei miei consiglieri, piuttosto impegnativo, ma pure per molti Soci, che messo da parte il guinzaglio si sono rimboccati le maniche e vestito il ruolo di organizzatore, li ringrazio vivamente per l’iniziativa! 

 

Anche se molto impegnato li osservati desiderosi di apprendere e sorpresi di quanto lavoro c’è da svolgere dietro le quinte. E’ una soddisfazione enorme vedere crescere le persone anche sotto altri aspetti, ma la soddisfazione penso sia anche la loro più appagati di vedere la “macchina” che corre e raggiunge un traguardo tra strette di mano e pacche sulle spalle che quella di avere vinto un seppur rispettabile ed interessante cac. A tutte queste persone vanno stima ringraziamenti.

Ma un raduno non si compone di solo organizzatori, ma soprattutto di concorrenti, e devo dire anche questa volta CCC ha fatto bingo, un numero alto di iscritti, meno stranieri per questa edizione dove l’imminente World Show ha disarmato qualcuno che, ben comprensibilmente ha misurato le proprie forze volendo partecipare a questa kermesse. 

Volti nuovi, nuovi soggetti da esporre, nonostante il caldo a sorpresa un bel clima frizzante. La nostra giuria internazionale mi ha relazionato sui cani giudicati, nel contesto ne han parlato molto bene, qualche semplice verità sfociata in molto buono inaspettati, qualche inversione di risultati abituali, molte persone entusiaste dell’avere conosciuto giudici di fama tra selfie e scambi di saluti alla fine dei giudizi, aimè qualche intemperanza.

Permettetemi di usare termini esteri ma che calzano molto bene, essere dei “bad looser” non porta da nessuna parte, non si riavvolge la moviola e si riparte con l’epilogo più favorevole del giudizio, non si ottiene nulla, se non che a fine kermesse il giudici nel loro “concistoro” commentino le persone e ve lo dico da “infiltrato” è davvero un cattivo investimento ….. altro termine che calza molto bene è il “kennel blind” c’è chi espone solo cani eccelsi, mantiene alta l’immagine dell’allevamento e aspetta il soggetto ideale per gareggiare, c’è chi ci prova anche se il soggetto sfiora il bicchiere mezzo pieno, in questo caso non deve essere “blind” deve solo dire ci provo, se mi va bene ok, ma del resto lo so cosa è criticabile nel mio cane, se si farà così si vivrà meglio ed avremo funzioni epatiche molto più sotto controllo, ecco il sermone è finito ma dovuto.

Vado oltre, perché … il bicchiere non è stato solo mezzo pieno, ma direi ben pieno! 

Nei moment precedenti il ring d’onore è scoppiata una botta di allegria che non vedevo da tempo, i Rosolen-Spritz han fatto effetto, ancora mi domando come ha fatto a prepararli belli freschi comunque “carichi” ed abbondanti, davvero divertente!

E così gli con gli spigoli ben limati dalle note alcoliche ed una allegria pervadente il ring d’onore si è svolto tra scrosci di applausi, una bella finale dove la selezione del giudice Paco Ruiz ha portato come di abitudine a vedere sul podio i tre, dico tre, splendidi finalisti che oltre alla soddisfazione del piazzamento hanno ricevuto prestigiosi premi offerti dai Soci, dal Consiglio Direttivo CCC e dagli sponsor che ringrazio.

Nello specifico, Best in Show, ben toelettato, senza eccessi  il nero barbone nano Despacitos Tsvetochnoi Poliany  di Hettinger Hellen, riserva best in show, robusto, impavido ed aitante nonostante il clima il pechinese Liam Orient Express di Alfieri Gabriele, solido  vivace e coinvolto al terzo posto il carlino George of Cambridge dei Orishà di Fraticelli Luca.  

Potrei quindi concludere questo mio resoconto dedicato ai Soci del CCC, bello riviverlo dopo qualche giorno, ma lo farò dopo aver menzionato la cena dei Soci.

Si è svolta in vitalità e contentezza, molti i diplomi consegnati, simpatico il coinvolgimento e l’applauso ai giudici, una bella atmosfera, una bella serata dove ad un primo cenno di danza scaturito dal Consigliere Anna Pasquali tutti i Soci ed Giudici si sono riversati sulla pista tra balli e quella festa per troppo tempo contenuta per via delle restrizioni vissute. 

Il tutto si è concluso con il convivio tenuto intorno ad una grande torta CCC arrivata a sorpresa!

Anche questa è fatta a giorni uscirà il calendario che ci porterà a prossimi incontri, prossime gare, all’insegna della zootecnia ma pure di un clima sereno e sempre coinvolgente.

A tutti un ringraziamento per esserci sempre, a presto

Pietro Paolo Condò

8 mostre speciali utili per il conseguimento del titolo di Campionato Sociale del CCC

Carissimi Soci e simpatizzanti delle razze tutelate dal Club Cani Compagnia

Leggi tutto...

Autenticazione utente

 
I nostri video
Testi e immagini ©2007/2012 Club Cani Compagnia - Tutti i diritti riservati - Web site by 24carats.it
C.F. 10877030154 - P.IVA 01108740992