Japan Chin
Email

INFO
SCHEDA MORFOLOGICA

Comunemente chiamato anche Chin, lo Spaniel giapponese può essere considerato un ottimo cane da appartamento sia per il suo carattere dolce, affidabile e affettuoso con i proprietari, sia ancora per il suo mantello non eccessivamente lungo come in altre razze di origine orientale. Il suo temperamento, tanto dolce con i proprietari, è però altrettanto diffidente con gli estranei, con i quali si dimostra poco socievole e all'occorrenza anche ringhioso.

STANDARD

UTILIZZAZIONE: Cane da compagnia

CLASSIFICAZIONE F.C.I.: Gruppo 9 Cani da compagnia
Sezione 8 Spaniel giapponesi e pechinesi
Senza prova di lavoro

BREVE CENNO STORICO: Alla luce di documenti antichi si ritiene certo che i progenitori del Chin furono donati nel 732 dai sovrani coreani (sotto la dinastia Silla, dal 377 al 935) alla Corte del Giappone. Sembra che nel corso dei 100 anni seguenti, un gran numero di Chin furono importati in questo paese. Secondo testimonianze storiche, soggetti di questa razza furono poi introdotti di nuovo
direttamente in Cina (sotto la dinastia Tung, dal 618 al 910) e nella Corea del Nord (sotto la dinastia Po H’ai dal 698 al 926) da alcuni diplomatici. Sotto il regno di Shogun Tsunayoshi Tokugawa (1680-1709) la razza fu allevata utilizzandola come piccolo cane da salotto nel castello d’Edo. Nel 1613, un britannico, il capitano Searles, introdusse un Chin in Inghilterra e, nel 1953, il Comandante americano Perry ne importò un buon numero negli U.S.A; due di questi soggetti vennero donati alla Regina Vittoria d’Inghilterra. Dal il 1868 il Chin è diventato il cane da salotto preferito dalle dame dell’alta società; attualmente è un piccolo cane da compagnia molto diffuso.

ASPETTO GENERALE
Cane di piccola taglia dal muso largo, ricoperto da abbondante pelo, con una struttura elegante e aggraziata.

PROPORZIONI IMPORTANTI
L’altezza al garrese è uguale alla lunghezza del corpo
Il corpo delle femmine è leggermente più lungo

COMPORTAMENTO-CARATTERE
Intelligente, mite e amorevole

TESTA
REGIONE DEL CRANIO
Cranio ampio e arrotondato
Stop profondo e rientrato
REGIONE DEL MUSO
Tartufo canna nasale molto corta e ampia; il tartufo sulla linea retta degli occhi; il colore del tartufo è nero o color carne scuro, secondo le pezzature del
cane. Narici ben aperte.
Mascelle/Denti bianchi e forti; si desidera una chiusura a tenaglia, ma la chiusura
a forbice e il prognatismo sono permessi.
Occhi: larghi, rotondi, ben distanziati, di color nero brillante
Orecchi lunghi, triangolari, pendenti, ricoperti di lungo pelo; ben distanziati

COLLO piuttosto corto e portato alto

CORPO
Dorso corto e diritto
Rene ampio e leggermente arrotondato Torace moderatamente ampio e disceso, con costole moderatamente cerchiate
Ventre ben retratto.

CODA ricoperta da bel pelo lungo e abbondante; portata sopra il dorso

ARTI
ANTERIORI diritti, con fine ossatura; la parte posteriore degli anteriori, sotto il gomito, presenta frange.
POSTERIORI moderatamente angolati, il dietro delle cosce è guarnito da lunghe frange

PIEDI piccoli e di lepre, preferibilmente con di ciuffi di pelo.

ANDATURA elegante, leggera e fiera.

MANTELLO
PELO serico, diritto e lungo. Tutto il corpo, tranne il muso, è ricoperto da un pelo abbondante. Gli orecchi, collo, cosce e coda hanno abbondanti frange
COLORE bianco con pezzature di nero o rosso. Si desiderano macchie simmetricamente distribuite attorno agli occhi, sopra gli orecchi, come pure sull’intero corpo. Molto ricercata una stella bianca dal muso alla sommità del capo.

TAGLIA
Altezza: Maschi 25 cm circa
Femmine leggermente più piccole dei maschi

DIFETTI: qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerata come difetto e la severità con cui questo difetto sarà penalizzato deve essere proporzionata alla sua gravità.
Tartufo: qualsiasi colore all’infuori del nero per cani bianchi con macchie nere.
Enognatismo, mascelle deviate
Bianco monocolore senza pezzature; pezzatura sul muso da un lato solo
Timidezza.
N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente.

FAQ

ALLEVATORI
INFO
Bartali Rofi Roberta
DELL’AIRONE BIANCO

Località Cioccaie, snc
58043 Castiglione della Pescaia (GR)

0564 94 41 54
0564 94 41 54
CURRICULUM ESPOSITIVO
Bartali Rofi Roberta
DELL’AIRONE BIANCO

Campioni Sociali 4
Campioni Italiani 6
Campioni Internazionali 5
Campioni Mondiali 1
Campioni Europei 2
INFO
Marco Piovano
DEL FIOR DI PESCO

Via Castelvecchio, 25
12043 Canale d’Alba (CN)

0173 97 99 57
0173 97 99 57
CURRICULUM ESPOSITIVO
Marco Piovano
DEL FIOR DI PESCO

Non pervenuto
PER SAPERNE DI PIU'

Il Chin è un cane di piccola taglia, costruito nel quadrato, la testa presenta un cranio arrotondato con uno stop molto marcato. Il tartufo è inserito tra gli occhi, con narici ben aperte; gli occhi sono grandi, rotondi ma non troppo sporgenti e cosa piuttosto rara lasciano intravedere una porzione di bianco (caratteristica tipica della razza). Il mento deve essere ben sviluppato, rimontante  (la razza è prognata), le orecchie sono piccole triangolari, inserite alte. Il collo è piuttosto corto portato alto, la linea dorsale ben tesa, la coda inserita alta portata sul dorso e ben fornita di frange. Il torace è moderatamente cerchiato. Il mantello è setoso, dritto e lungo. Il colore può essere bianco e nero o bianco e arancio. Si desidera che la maschera sia simmetrica, che le macchie non siano troppo grandi;  il pelo del collo, degli arti anteriori e posteriori e la coda non devono presentare macchie.

 

 

Affinche la razza venga allevata nel rispetto e mantenimento delle sue caratteristiche morfologiche, peculiarità caratteriali, unitamente al primario aspetto della sua salute, il Club Cani da Compagnia tutela la razza, appartenente ad una delle sette sezioni. Gli allevatori ne seguono le attività, sottopongono i loro soggetti al parere degli Esperti Giudici, partecipano a seminari dal CCC organizzati su tematiche tecnico-scientifiche ed aggiornamenti Medico Veterinari.

Tutto ciò a tutela degli interessi degli appassionati, ammiratori ed amanti che si avvicinano a questi meravigliosi cani che sono i nostri cani da compagnia!

Testi e immagini ©2007/2013 Club Cani Compagnia - Tutti i diritti riservati - Web site by 24carats.it
C.F. 10877030154 - P.IVA 01108740992